Accedi al sito
Serve aiuto?
image0

News

« Indietro

news Motociclismo
Data: 15-10-2020

BMW utilizza la produzione additiva a bordo pista

 

BMW Motorrad Motorsport afferma di aver iniziato a distribuire una stampante 3D portatile a bordo pista per accelerare lo sviluppo di nuovi componenti per il suo programma di gare World Superbike.





 

Il direttore del Motorsport Marc Bongers ha dichiarato: “Questa tecnologia ci consente di apportare miglioramenti alla RR in modo rapido ed efficiente. Lo sviluppo di una moto WorldSBK è un processo continuo e spesso sono i piccoli dettagli a rendere migliore una moto.

Dietro le quinte, i nostri ingegneri lavorano costantemente alla regolazione e all'ottimizzazione dei singoli componenti della moto, il tutto nel quadro delle modifiche consentite dai regolamenti. Possiamo usare la stampa 3D per implementarli in pista, anche durante gli eventi di gara. Quindi prendiamo i dati acquisiti e le analisi successive - combinate con i commenti dei piloti o l'input dei meccanici che lavorano sulla moto stessa - e generiamo input per il team di sviluppo.

Questo input contribuisce alla nascita di idee che possono essere implementate direttamente in costruzioni esistenti o in simulazioni e processi iterativi che portano a nuove costruzioni, tutte eseguite in CAD. I nuovi componenti vengono stampati come varianti di plastica e le loro funzioni e facilità di installazione vengono verificate sulla bici. Questo processo è ora molto più veloce di quando dovevamo aspettare che le parti fossero prodotte internamente o esternamente e rese disponibili per la valutazione in pista. È anche più facile valutare il potenziale contatto con le parti circostanti o l'accesso limitato di quanto sarebbe sullo schermo. "